Tribunale di Roma, 16 Dicembre 2013(ord.) Est. Maria Antonia Garzia, M.B. (avv.ti Mazzamauro e Scalabrino) c./ S.C. S.p.A. (Avv. Pulsoni)

Oltre alle domande di accertamento dell’illegittimità del licenziamento ai sensi dell’art. 18 legge 300/70, sono azionabili con il ricorso ai sensi della legge 92/2012  le domande fondate sugli identici fatti costitutivi della domanda principale , e cioè che annoverano tra i loro fatti costitutivi sia la pregressa esistenza di un rapporto di lavoro subordinato, sia l’estinzione dello stesso ad iniziativa del datore di lavoro. “Devono ritenersi pertanto ammissibili le domande, formulate in via subordinata, di concessione dell’indennità sostitutiva del preavviso , purchè la stessa presupponga il carattere subordinato del rapporto, e la domanda di risarcimento del danno alla salute cagionato dal recesso della società

About Avv. Filippo Aiello

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *